Polvere nel computer? Istruzioni per l’uso…

Polvere nel computer? Istruzioni per l’uso…

Tutti i computer, dopo qualche mese di utilizzo, tendono inevitabilmente ad accumulare polvere al loro interno attraverso le fessure d’aria delle ventole.

Per giunta, i circuiti all’interno generano un campo elettrostatico che facilità l’attrazione della polvere facendola appiccicare alle parti in metallo.

Nel caso in cui sei un fumatore ed è tua abitudine fumare davanti al pc, il problema è ben più grave perché le parti oleose miscelate nel fumo fanno da collante alla polvere accumulata e già appiccicata all’interno del pc, trasformandolo in qualcosa che difficilmente potrà essere pulito come si deve!

IL TUO PC STA SOFFOCANDO?

La conseguenza di avere un pc pieno di polvere è quella di avere le prese d’aria ostruite, questo impedisce un’adeguato raffreddamento del processore e provoca lo spegnimento automatico del pc. Quando un pc si spegne da solo, molto spesso non dipende da errori software ma dai sensori che rilevano una temperatura molto alta e, per evitare che fonda qualche componente, staccano la corrente facendo spegnere il pc all’improvviso.

La polvere che si trova all’interno del pc e che è causa di malfunzionamenti va quindi tolta almeno una volta all’anno, in modo da far circolare aria che serve per raffreddare il pc facendolo funzionare al meglio.

Ti consiglio di dotarti di una bomboletta spray di aria compressa in quanto con un’aspirapolvere non si riesce a raggiungere tutte le parti interessate mentre invece il getto d’aria di un compressore d’aria aziendale, se pur piccolo, sarebbe troppo potente e potrebbe danneggiare le ventole all’interno del pc.

Pulire l’interno del pc è un’operazione di manutenzione che aiuta a prolungare la sua durata facendo consumare meno corrente elettrica in quanto le ventole girano di meno! Su youtube esistono molti video tutorial in merito!

QUALI SONO I SEGNALI DI UN PC SPORCO?

Senza alcun dubbio è l’innalzamento della temperatura delle parti interessate, un forte rumore continuo della ventola seguiti da spegnimenti improvvisi e ripetuti.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.