Passo a Linux, Mac o Windows?

Passo a Linux, Mac o Windows?

Passo a Linux, Mac o Windows?

Discussione tipica tra un tecnofilo ovvero colui che nutre fiducia o prova entusiasmo nei confronti della tecnologia, soprattutto verso le nuove tecnologie e l’utente medio.

Tecnofilo: “Se compri un Mac non avrai più problemi…”

Utente: “però costa troppo…”

Tecnofilo: “Potresti passare a linux, avresti le stesse prestazioni del Mac spendendo molto meno…”

Utente: “Ma Linux non lo conosco ho paura a cambiare tutto, se poi non mi trovo bene?”

Tecnofilo: “Guarda, ci sono molte interfacce grafiche che puoi personalizzati secondo i tuoi gusti, ne esiste anche una uguale a Windows…”

Tecnofilo: poi su Linux, come per il Mac, non ci girano virus in quanto i file eseguibili (.exe) girano solo su Windows mentre su Mac e su Linux per installare un programma devi inserire la password dell’amministratore altrimenti non gira…”

Utente: “A me sembra molto difficile, io rimango con Windows…”

Discorsi come questo ne ho affrontati a centinaia e chissà quanti altri ne affronterò negli anni, però vorrei con questo articolo fare un po’ di chiarezza quindi procediamo per punti:

  • Il sistema operativo perfetto non esiste (che non prende virus, a basso costo, che non si pianta mai, superveloce, ecc…)
  • Tutti i sistemi operativi hanno delle falle che possono essere sfruttate per minare la sicurezza e la stabilità del sistema stesso.
  • Tutti i sistemi operativi sono vulnerabili, compresi quelli degli smartphone di ultima generazione.
  • Non esiste un sistema operativo migliore di un altro. E’ solo software che serve a far funzionare altro software.
  • Il sistema operativo serve a far funzionare gli applicativi, quindi a seconda dei programmi di cui tu hai bisogno per lavorare, studiare, giocare, navigare, ecc… esiste un sistema operativo che ti consentirà di rendere più performanti tali programmi ossia sarà capace di esaltarne caratteristiche come la velocità di esecuzione del programma stesso e la stabilità.
  • Tutti odiano Windows ma solo pochi riescono davvero a farne a meno.
  • Windows non è poi così male, fa funzionare tutto purtroppo però, non specifica come…

Proviamo adesso a fare qualche esempio:

Il computer di un ingegnere che si occupa di impiantistica industriale ha la necessità di avere come sistema operativo Windows perché gli applicativi che necessita per lavorare esistono solo per Windows quindi sia Linux che Mac non sono nemmeno da prendere in considerazione.

Un geometra può fare a meno di windows, infatti sul mac si trovano applicativi come Microsoft Office o Autodesk Autocad ma quando va sul sito dell’agenzia delle entrate ecco che nascono i problemi, il software esiste solo per Windows. Applicativi come Docfa, Voltura, Unicert, Pregeo sono stati scritti solo per ambiente Windows!!!

Non fraintendermi, conosco molti geometri e ingegneri che sviluppano i loro progetti sui loro mac, perché autocad ed office sono molto più veloci e anche più stabili, però hanno anche un pc Windows…

Negli ultimi 20 anni ho lavorato su moltissimi sistemi operativi tanto da preferire Linux agli altri per prestazioni, stabilità e programmi applicativi disponibili! Purtroppo però la maggior parte del parco software che mi necessita per lavorare esiste solo per Windows e non per gli altri sistemi operativi. Questo non fa di Windows il miglior sistema operativo presente sul mercato è solo che per Windows si trovano tutti gli applicativi, o quasi…

desktop-operating-system-market Share-feb-2017


Fonte
Desktop Operating System Market Share Feb. 2017
Quasi il 91% del mercato mondiale è coperto da windows, quasi il 6,2% da mac e poco più del 2% da linux. Adesso mi nasce spontanea una domanda, se tu fossi un hacker quale sistema operativo infetteresti con il tuo virus? Ecco perché su Mac e ancor meno su Linux non ci sono virus (come dice il tecnofilo…) in realtà ci sono anche su Mac e anche su Linux ma in proporzione a Windows ce ne sono molti meno!

Quindi il Mac è migliore di Windows? Dipende!
Allora Linux è anche meglio del Mac? Dipende!

Dipende dagli applicativi che usi e quali sono le tue aspettative di sicurezza/prestazioni/costi comunque se devi acquistare un pc fatti consigliare da qualcuno che prima di vendertelo si mette nei tuoi panni cercando di capire quali sono le tue necessità consigliandoti al meglio!

Andrea Corsi

Leave a Comment

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.